Due lavori scientifici della Fondazione GSTU presentati al congresso della Associazione Europea di Urologia (EAU) tenutosi a Barcellona dal 15 al 19 marzo 2019

Barcellona, 15/19 marzo 2019 (da sinistra: Dott.ssa Cristina Scalici Gesolfo, Dr. Fabrizio di Maida, Prof Vincenzo Serretta)

Quantificare il rischio chirurgico dei soggetti più fragili per prevenire le complicanze intra e post-operatorie è stato oggetto della recente ricerca della Fondazione GSTU. I risultati della ricerca sono stati presentati al Congresso della Società  Europea di Urologia tenutosi a Barcellona nel marzo 2019. Il lavoro è stato presentato dalla Dott.ssa Cristina Scalici Gesolfo.

 

La Fondazione GSTU presenta i risultati della ricerca di base condotta per identificare i tumori vescicali a peggior prognosi al Congresso della Associazione Europea di Urologia EAU) tenuto a Barcellona nel marzo 2019”. Lo studio è stato illustrato dal Dr Fabrizio di Maida